Call it magic

Come quando da bambina erano le piccole cose a farmi sentire libera e spensierata, un gioco, un sorriso, il pranzo della nonna. Come quando provavo gli abiti della mamma, immaginando di essere una principessa; indossavo scarpe gigantesche, un rossetto sbavato ed una coroncina di plastica.

Fatto sta che ad un certo punto della vita si cresce, senza nemmeno rendersene conto e quello che prima era un semplice gioco che ci rendeva felici ora lo troviamo noioso. Così come quando le uniche preoccupazioni erano i compiti di scuola, ora a distanza di anni rido e penso che in fondo non sono cambiata poi così tanto, sempre in ansia per tutto.

 Un abito magico

I ricordi sono riaffiorati quando ho provato questo abito dal sapore antico e boho, sono tornata indietro nel tempo, in un luogo ed uno spazio indefinito. Sono proprio gli abiti di questo genere, lunghi e senza tempo a ricordarmi che in fondo per tornare nel passato basta poco; un profumo familiare, delle stoffe fluttuanti, luoghi incantati ed eterei.

Chiamala magia se vuoi, chiamala verità o pazzia, alla fine ciò che resta impresso nella mente sono i ricordi, quelli passati, indelebili ed eterni.

 Shop the look
 Maxi dress Here
Bag Here
Bracelet Here

Vedi anche
Segui le mie giornate in diretta su INSTAGRAM | TWITTER | FACEBOOK


@laborsadimartina  
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...