Martina in Wonderland

"Se io vivessi in un mondo come piace a me,là tutto sarebbe assurdo:niente sarebbe com'é,perché tutto sarebbe come non é,e viceversa!Ciò che é,non sarebbe,e ciò che non é sarebbe" 
Alice in Wonderland
Anche io oggi mi sento un pò come Alice ed il suo mondo magico.E proprio come raffigurato sulla mia t-shirt:"We're all mad here" siamo tutti matti,ma la prima matta sono io!Ho sfidato il vento di dicembre per sfoggiare un outfit sui toni del pastello,che poi tanto d'autunno non sa.Amo i colori chiari tipicamente primaverili,proprio come il mio blazer menta,amo abbinarli e combinarli per poi creare nuovi outfit.Il colore predominante di questo look lo trovo facile da abbinare,delicato in primavera ma anche in autunno,un capo di questo colore non può e non deve mai mancare nel mio armadio in qualsiasi stagione!

Ho voluto portare un pò di primavera in questi giorni di metà dicembre.Le giornate nella capitale sono calde ed il sole è davvero piacevole e ci invita a non rinchiuderci in casa e soprattutto a non sfoggiare sempre e solo i soliti colori tristi:marrone,nero,grigio.Nel look di oggi il protagonista è indubbiamente il blazer menta,senza però scordare la simpaticissima t-shirt a tema Alice nel Paese delle Meraviglie,che è anche lei il pezzo forte del look.

Con questa maglietta sono tornata indietro negli anni,quando da piccolina mia mamma prima di andare a dormire,mi raccontava le favole,che per fortuna erano sempre a lieto fine.Con gli occhi da bambina sognare era semplice ed immaginare un mondo diverso,fatto di magia e personaggi strambi era tanto credibile quanto lo è ora questa crisi nera.Le favole erano la via di fuga più semplice dal mondo esterno ed era facile accettare che lo (Stre)gatto potesse parlare o che il Brucaliffo(ma che cos'è un brucaliffo?!?) fumasse la pipa!Cadere nella buca del Bianconiglio era tanto semplice quanto divertente,iniziare un viaggio fantastico e pazzo allo stesso tempo,prendere un tè con il Cappellaio Matto,incontrare la Regina di cuori ("Tagliatele la testa!"),festeggiare il non compleanno ("Un buon non compleanno a me? a te!"...."Ma allora oggi è anche il mio non compleanno")queste si che erano avventure degne di questo nome!

Con la mente ed i ricordi mi sono lasciata trasportare,ma che bello sarebbe poter tornare bambini e poter continuare a credere nelle favole,essere ingenui,ma allo stesso tempo capaci di comprendere cose che nemmeno un adulto può capire,innocenti e felici,con quella spensieratezza che solo i bambini hanno!

Con questo mood ho voluto giocare un pò,ho voluto creare un look fashion,ma allo stesso tempo fanciullesco un pò come Pascoli ed il suo "Fanciullino";dentro di me esiste,anche se in piccola parte,un fanciullino che mi fa provare ancora stupore e meraviglia di fronte alla natura e alle cose belle,quelle emozioni e sensazioni che solo un fanciullo può avere,perché in fondo,si sa,dentro ognuno di noi c'è un bambino nascosto.
                 BLAZER ROMWE,COLLANA AVON,T-SHIRT TRUFFLE SHUFFLE,BORSA SILVIAN HEACH,OCCHIALI ASSOLUTO EYEWEAR,STIVALI DEICHMANN,JEANS KIABI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...